domenica 29 maggio 2016

Sponsor Ardia Shi'lek

Da un bel po' di tempo non riuscivo a prender in mano pennelli e colori ma finalmente ho terminato la sponsor speciale del kickstarter di Dreadball Xtreme, Ardia Shi'lek.
Il modello non presenta particolari eccelsi, come quasi tutti i modelli in resina plastica della Mantic, il cane è forse più abbozzato ma anche i capelli sono giusto divisi in tre rasta sulla coda.
Il vestito sul retro presenta degli esagoni ma sono talmente poco evidenti e piccoli che con il pennello asciutto li copri tutti, per cui ho cercato di ricalcarli a mano con scarso successo.
L'unico particolare positivo è il gemmone in fronte! Dai che ho quasi finito tutti i modelli di questo kickstarter... prossimi sono una MVP della campagna di Dreadball e la cheerleader. Contemporaneamente dipingo la croce celtica di mdf come mio primissimo esperimento con questo materiale che tanto dovrei finirla molto velocemente dato che la farò pietra grigia e stop.

sabato 28 maggio 2016

Alle porte della Morte

Terzo atto della campagna di Pulp Alley, qui trovate l'intermezzo narrativo con la missione.
Ho giocato questo scontro contro le Charlie's Angels di Andrea.
Il campo di gioco è un immenso magazzino avvolto dalle tenebre, si vede solo entro 12”, pieno di casse, statue e perfino un'auto.

Piazziamo i nostri punti di ingresso e i quattro plot point e iniziamo le danze.
Primo turno: tutti i protagonisti entrano sul campo, le Charlie's Angels schierano anche Lady Elaine Darrow. Io mando tutti verso il magazziniere tranne il gatto che tenta di avvicinarsi di soppiatto alla guardia.

Secondo turno: Il Dot. Watson riesce a prendere dalla sua il magazziniere ma viene atterrato da una delle angiolette per cui il magazziniere si allontana dallo scontro, nel frattempo un alleato degli angeli raccoglie il registro del magazzino.

Terzo turno: purtroppo il Sgt Stallion viene accerchiato e mal menato dalla angioletta e dal loro alleato medico e finisce fuori gioco. Supergatto guarda dubbioso la guardia.

Quarto turno: mentre i nostri due leader, i due medici e i due sidekick si affrontano in duello Supergatto viene bastonato ingiustamente dalla guardia... povero piccolo gatto... E nella confusione l'alleato con il registro trova il pacchetto che la terza angioletta raccoglie agilmente.

Quinto turno: Dot. Watson mostra la superiorità della medaglia appena ricevuta (non è vero, ma fa figo) ed ha la meglio nel suo scontro personale.

Ultimo turno: mentre il leader degli angeli se la vede brutta il Lt Norris viene steso dalla sua angioletta. Purtroppo è finito il tempo e mi mancava uno sputo per far cadere la loro leader (che aveva con se il magazziniere). Vincono le Charlie's Angels.

-

Il capitano Marduk osservò gli angeli di Charlie scappare nelle tenebre mentre il Dot. Watson gli si avvicinò di corsa.
<Parrebbe che abbiano abboccato alla trappola caro dottore.>
<Da come corrono baldanzose si direbbe proprio sir.>
<Il tenente Norris è già all'inseguimento?>
<Certamente sir! Ed anche il sergente Stallion è con lui.>
Il capitano annuiva soddisfatto del buon piano, piazzare il minuscolo dispositivo Hydra sul pacchetto avrebbe reso molto meglio rispetto a non farlo trovare ai nemici, non era ancora il momento di colpire definitivamente o meglio, c'era ancora del lavoro sporco che era meglio far fare agli angeli di Charlie piuttosto che sprecare risorse preziose.
Un miagolio sofferto fece girare i due uomini, Supergatto brancolava chiaramente ferito, ma nulla di grave.

<O povero cucciolo!> Esclamò il buon dottor Watson <Ma dove diavolo ti sei cacciato? Vieni qui che ti medico io.>

lunedì 23 maggio 2016

Con la scusa di trovarci per giocare tutti assieme Warzone abbiamo imbastito un minuscolo torneo interno amichevole basato sul regolamento ufficiale Diesel powered tournament.
Come modifiche abbiamo giusto inserito quelle due cosine che ci distinguono come ribelli del gioco: prima di tutto abbiamo cancellato la parte di pittura, abbiamo anzi dato un premio per il proxie più originale!
Abbiamo deciso di giocare 750 punti, premiando non solo i primi tre ma anche chi tirava più “1” e più “20” nei tiri per colpire, chi ha ucciso più nemici e chi ne ha uccisi di meno. Allo stesso modo abbiamo premiato anche chi ha subito meno perdite e chi ne ha subite di più!
Ultima modifica abbiamo deciso che le missioni segrete (Hidden Angedas) si potevano scegliere solo una volta sola per partita.
La prima partita abbiamo giocato Head of the snake, ovvero caccia selvaggi agli squad leader, mentre la seconda abbiamo giocato Retrievial, un obbiettivo nascosto tra tre possibili obbiettivi da recuperare nella propria zona di schieramento.
Ecco quindi le armate dei partecipanti in ordine di posizione!

Andrea Ferrandi – Imperiali

  • Warlord Blood Beret Close Combat personalizzato (+1 W,-1 RS, -1 LD, -1 CON, Gehenna Puker, Heavy chainripper +1 ROA -1 AVV, Early Warning System) 95 pt
  • 5 Trencher (1 HMG, Lakshmi planum) 75 pt
  • 5 ISF (Spearhed, Heavy armour, Lakshmi planum) 105 pt
  • 5 ISF (Paras, Jungle tighter, Special weapon training, Dark Eden) 120 pt
  • 10 Blood Berets (Mc Bride, Lakshmi planum) 260 pt
  • 3 Grey Ghost (Lakshmi planum) 90

1° partita
Agenda Invasion
Mission points 15
Body Count subito 186
Body Count fatto 695
n° di "20" per colpire 3
n° di "1" per colpire 4
risultato (vinto/perso) Vinto

2° partita
Agenda Annihilation
Mission points 10
Body Count subito 295
Body Count fatto 520
n° di "20" per colpire 4
n° di "1" per colpire 3
risultato (vinto/perso) Vinto

Io – Fratellanza

  • Warlord Hamilkar (Spiritual Resilience) 175 pt
  • 3 Inquisitori (Esmerald Bastion) 105 pt
  • 3 Inquisitori (Sliver of Abiss) 105 pt
  • 5 Sacred Warrior (Spiritual Resilience) 90 pt
  • 7 Brotherhood trooper (2 scoped Volcano, Spiritual Resilience, Feltondo Roberto con Adjust Materiality) 144 pt
  • Judicator (Adjust Materiality) 130 pt

1° partita
Agenda Glory Hound (Hamilkar)
Mission points 10
Body Count subito 0
Body Count fatto 306
n° di "20" per colpire 2
n° di "1" per colpire 4
risultato (vinto/perso) Vinto

2° partita
Agenda Bloud Feud (ISF Paras)
Mission points 5
Body Count subito 520
Body Count fatto 295
n° di "20" per colpire 2
n° di "1" per colpire 0
risultato (vinto/perso) Perso

Federico – Wolfbane

  • Morten Oakenfist
  • 3 truppe da 5 Wolfbane commados (1 HMG a testa)
  • 3 Headhunters (+ comandante pathfinder)
  • 1 Necromower

1° partita
Agenda Head Hunter
Mission points 0
Body Count subito 190
Body Count fatto 133
n° di "20" per colpire 0
n° di "1" per colpire 1
risultato (vinto/perso) Perso

2° partita
Agenda Glory Hound
Mission points 5
Body Count subito 202
Body Count fatto 110
n° di "20" per colpire 0
n° di "1" per colpire 1
risultato (vinto/perso) Vinto

Andrea Massei – Oscura Legione (Necro Chiappe)

  • Warlord personalizzato psionico (Dark Banishment, Transmorphlation, Rampaging Shadow) 135 pt
  • 5 eretici (Dark Banishment) 75 pt
  • 6 Necromutanti, 100 pt
  • 3 Nasca Razide, 120 pt
  • 4 Praetoria stalker (arma aggiuntiva, rapid dep.) 195 pt
  • 1 Necrobeast rider 125 pt

1° partita
Agenda Invasion
Mission points 0
Body Count subito 695
Body Count fatto 185
n° di "20" per colpire 5
n° di "1" per colpire 3
risultato (vinto/perso) Perso

2° partita
Agenda Glory Hound (Necrobeast)
Mission points 0
Body Count subito 110
Body Count fatto 202
n° di "20" per colpire 1
n° di "1" per colpire 4
risultato (vinto/perso) Perso

Fusto – Mishima

  • Capitano Hiro (Condensazione dell'arcobaleno) 190 pt
  • 5 ronin, 65 pt
  • 5 ronin, 65 pt
  • 5 Hatamoto meglio noti come Power Rangers (Petalo di loto) 95 pt
  • 3 Demon Hunter (Via dell'Illuminazione) 180 pt
  • 1 Meka, 150 pt

1° partita
Agenda Glory Hound (Demon Hunter)
Mission points 0
Body Count subito 359
Body Count fatto 100
n° di "20" per colpire 2
n° di "1" per colpire 2
risultato (vinto/perso) Perso

2° partita
Non giocata


giovedì 12 maggio 2016

Raymond du Puy VS Saladino

Partita a Saga a 6 punti in cui abbiamo deciso di provare i personaggi speciali, ovvero io con i miei ospitalieri guidati da Raymond du Puy contro i saraceni di Pierpaolo guidati dal Saladino.
Io quindi ho schierato (da sinistra a destra):
  • Raymond du Puy
  • 3 punti di guardie del corpo divise in due unità da 6 cavalieri
  • 2 punti di guerrieri divisi in 10 balestrieri e 6 lancieri
Contro ho avuto:
  • Il Saladino
  • 2 punti di guardi del corpo in un'unica unità di cavalleria
  • 1 punti di guerrieri cavalleggeri
  • 1 punti di guerrieri fanti appiedati
  • 1 punto di leve arcieri
La missione comporta il massacro del nemico con in più il ritorno di campo di massimo un'unità possibile creata con i propri caduti.
Io schiero i miei balestrieri nel bosco mentre i lancieri sono nel campo di canne da zucchero con ai lati i cavalieri, all'estrema destra Raymond.
Contro a sinistra del collo i cavalieri saraceni si fanno scudo dei lancieri, sul colle il Saladino si fa scudo invece con gli arcieri e a destra i poveri cavalleggeri non hanno più nessuno con cui farsi scudo.

Primo turno ospitalieri: la cavalleria a destra avanza allargando verso il bordo per non incappare negli archi saraceni mentre i sergenti balestrieri si inoltrano nel bosco per inchiodare al suolo qualche lanciere.

Primo turno saraceni: i saraceni in questo turno non fanno altro che ridisporsi e rispondono al fuoco degli ospitalieri lasciando a terra due sergenti.

Secondo turno ospitalieri: le cavallerie entrano in azione falciando infedeli, purtroppo un paio di prodi cavalieri vengono sbalzati dai loro destrieri.

Secondo turno saraceni: ovvero la disfatta! La caduta di Raymond letta attraverso presagi e maledizioni saracene porta con se fin troppi prodi guerrieri. I cavalleggeri saraceni rientrano solo per vedersi caricare dai vendicativi ospitalieri lasciandone in vita uno solo. Entrambe le cavallerie vengono ridotte a tre confratelli.

Terzo turno ospitalieri: l'arrivo in campo di un'altra unità di cavalieri innalza l'animo degli ospitalieri e vede giacere nella polvere molti arcieri saraceni.

Terzo turno saraceni: purtroppo i saraceni non stanno con le mani in mano ed altri prodi cavalieri vengono brutalmente atterrati.

Quarto turno ospitalieri: un'altra unità di cavalieri arriva a dar man forte falciando saraceni, ma mai abbastanza.

Quarto turno saraceni: la risposta saracena si fa ancora sentire pesante, solo quattro cavalieri sono ancora in piedi!

Ultimo turno: con l'unità di cavalieri che rientrano posso fare solo una cosa: cancellare gli arcieri, fatto! Con il cavaliere solitario provo l'impresa: caricare il Saladino! Con un bel urlo da guerra sacrilego bruciando i tre punti pietà sono la bellezza di 11 attacchi. Peccato che il cavalleresco saraceno innalza ad entrambi l'armatura a 6, per poi maledirmi e precludermi il 6... Abbandono, ormai è una disfatta totale, ho un gap troppo alto.

Devo dire che il punto speso per il personaggio speciale, quanto meno a sei punti, non vale la candela! Forse devo mettere solo due punti di guardie del corpo e pensare a guerrieri a cavallo...
Devo ancora comprendere bene quali abilità usare ma soprattutto quando!
Un po' sono le missioni che permettono di rientrare ai morti che ti sfalsano, un po' perché i milites christi non hanno leve e quindi sono meno numerosi.

C'è molto da lavorarci!!

sabato 7 maggio 2016

Mie valutazioni Golden Phoenix 2015-16

Con la dovuta calma, o meglio causa imprevisti e troppi impegni, sono stati finalmente pubblicati tutti i risultati dell'ultimo Golden Phoenix per cui ora posso fare il punto della situazione sui miei punteggi.
Prima di tutto, qui potete trovare il regolamento completo, ma per chi è veramente pigro posso riassumere con: ci sono sempre tre giudici ad ogni gara, quattro gare all'anno e bisogna partecipare ad almeno tre su quattro di cui sicuramente all'ultima.
Quattro le categorie votate:
  • Montaggio: si valuta l'aspetto modellistico, di pulizia e di montaggio della miniatura
  • Tecnica Pittorica: si valuta l'effettiva tecnica pittorica utilizzata per il modello
  • Caratterizzazione: si valuta in che modo venga caratterizzata la miniatura tramite luci/ombre, invecchiamento, stile fumettistico o altro
  • Ambientazione: si valuta la miniatura e l'ambientazione in cui è posta
Ogni giudice vota da 1 a 10, quindi per ogni categoria ogni partecipante avrà un voto finale tra 3 e 30 il che vuol dire che il punteggio complessi andranno da 12 a 120.

Come sono andato io?
Partiamo dal primo, o meglio del X°.
Montaggio 21
Tecnica pittorica 22
Caratterizzazione 20
Ambientazione 21
Totale 84

XI°
Montaggio 19
Tecnica pittorica 18
Caratterizzazione 18
Ambientazione 14
Totale 69

XII°
Montaggio 21
Tecnica pittorica 19
Caratterizzazione 21
Ambientazione 18
Totale 79

XIII°
Montaggio 22
Tecnica pittorica 17
Caratterizzazione 20
Ambientazione 22
Totale 81

Quindi volendo fare una valutazione:
Montaggio
Vado da 19 a 22, con un range di 3 direi che sono sempre lo stesso, ogni tanto la pulizia ed il montaggio ha più effetto e ogni tanto ne ha meno.

Tecnica pittorica
Vado da 17 a 22, o meglio a parte il X° contest vado da 17 a 19. Quindi come tecnica sarei peggiorato oppure al X° ho avuto un colpo di fortuna nella scelta dei colori? Comunque sia anche qui non ho grandi variazioni.

Caratterizzazione
Vado da 18 a 21, ma se tolgo il XI° vado da 20 a 21. Più fermo di così...

Ambientazione
Ed infine qui vado da 14 a 22. Questa è la caratteristica più variabile e quella che meno comprendo.
Come mai Lanyssa sia così fuori posto sulla sua basetta rispetto anche solo all'ufficiale tattico questo non riesco a capirlo. Se fosse la basetta in se ad avere pochi effetti di luce e ombre sarebbe l'ufficiale ad avere un punteggio inferiore, se fosse la mancanza di personalizzazione della basetta anche qui mi aspetterei l'inverso.


Morale della favola, posso migliorare in qualche caratteristica? Allo stato attuale non saprei, l'unico elemento che posso riscontrare è che meglio star lontani da Hordes.