lunedì 30 novembre 2015

Doppio scontro contro gli homunculus

Pomeriggio passato a bruscarle dagli homuculus di Mimmo a Gruntz!
Grazie a Gruntomatic ho creato molto velocemente la mia forza, volevo provare i miei legionari della fratellanza.
L'idea è di rende questi cloni studiati appositamente per il combattimento nelle loro armature potenziate che imbracciano fucili veramente potenti, quindi tutte le abilità sono a livello “veterano”, con l'ovvia armatura potenziata e come fucile ho preso la tecnologia con la maggior forza, ovvero il plasma.
Ho costruito anche due veicoli copiandoli bellamente dall'immaginario GW. Un Razorback, per rendere la torretta multi arma ho selezionato una gatling media, ed un Predator Baal.

Trovate la mia lista qui.

Mimmo ha usato una prima lista guidata da un homunculus, una banda di cabaliti ed una di ossessi (o come si chiamano), supportati da un talos, un mecha, e un raider, un veicolo da trasporto.
Abbiamo provato il classico scontro campale giusto per prendere la mano con le regole, infatti i due schieramenti sono a 160 punti mentre una partita normale vanno dai 250 ai 500.

Io schiero a sinistra il mio maestro della forgia con un team di legionari mentre a destra i due veicoli con imbarcato il secondo team.
Mimmo invece schiera alla sua destra (mia sinistra) i suoi cabaliti con il raider ed il talos a chiudere il gruppo, il resto è imbarcato sul raider.
Primo turno: ci avviciniamo cauti, soprattutto io con i miei veicoli che si muovono di 7” contro i 14” del raider... che se vuole può sfrecciare a 28”! Il mio team imbarcato scende dal suo mezzo per occupare l'edificio centrale mentre i cabaliti si attestano all'interno dell'edifico ad angolo che prima li copriva.
Secondo turno: inizia il temibile fuoco alieno che fa esplodere il mio Predator! Il fuoco di ritorno è praticamente nullo.
Terzo turno: gli eldar oscuri avanzano quasi indisturbati mentre riesco ad ucciderne giusto un paio di cabaliti.
Quarto turno: tra talos e l'arma di supporto dei cabaliti anche il mio secondo veicolo esplode mentre i primi legionari cadono sotto il fuoco alieno.
Ultimo tuno: con praticamente tutto l'esercito la morsa si stringe e gli eldar massacrano fino all'ultimo (il maestro della forgia) legionario!
Disfatta totale! C'è ancora tempo per cui proviamo una seconda partita dove Mimmo sostituisce le due squadre con i due tipi di eldar oscuri “svolazzanti”.
Cambiamo anche missione giocandoci due bandiere da conquistare.
Io piazzo la mia nell'edificio all'estrema destra ma sulla linea centrale mentre Mimmo piazza la sua nell'edificio d'angolo che prima ha coperto i suoi cabaliti.
Io quindi schiero tutto a destra e lui di conseguenza è praticamente di fronte a me.
Primo turno: a parte il mio predator che cerca l'accerchiamento, i velocissimi eldar praticamente raggiungono immediatamente i miei legionari che non fanno nemmeno in tempo a posizionarsi in modo decente nella casa distrutta.
Secondo turno: il mio primo veicolo esplode sotto i colpi del talos e dell'homunculus mentre i primi eldar subiscono il fuoco dei miei legionari sbarcano anche i secondi unendosi allo scontro a fuoco.

Terzo turno: gli eldar non si interessano dei miei tentativi di accerchiamento, accerchiandomi in un attimo grazie alla loro mobilità estrema! Il maestro della forgia cade sotto i colpi impietosi di troppi eldar oscuri.
Ultimo turno: anche il predator esplode e rimangono in vita un pugno di legionari mentre il raider recupera la prima squadra di eldar che ero riuscito a mettere in fuga. Mi arrendo perché ormai è chiaro che non posso sperare di spazzare via tutti gli eldar nella mia metà campo mentre il raider può conquistare il secondo obbiettivo senza il minimo sforzo nei due turni che mancano alla fine.
Che dire: la mia forza era completamente inadatta! Ho cercato di fare dei legionari che fossero equilibrati per la mia idea di “veterano completo” e hanno fallito miseramente contro delle squadre specializzate nello sparare o nel combattimento ravvicinato. Esattamente come avevo scritto nel background... fico!

Quindi o ripenso completamente i legionari oppure sarà meglio giocare la fratellanza che anche se leggermente più debole nel complesso, essendo molto più economica posso schierare decisamente più bocche da fuoco.

sabato 21 novembre 2015

MIC - Military Intelligence Cobra

Dopo la guerra contro i marziani è divenuto sempre più chiaro che lo spionaggio, o meglio la ricerca di informazioni sul nemico o sul potenziale nemico, è una delle chiavi per la vittoria. Nacque nel 1909 come Secret Service Bureau, nel 1915 prese il nome di Directorate of Military Intelligence o più semplicemente Military Intelligence.
La neonata MI si è da subito divisa in molti dipartimenti, ognuno con un compito specifico, uno di questi è il 13° dipartimento detto anche dipartimento Cobra. Ufficialmente non esiste, o meglio non è mai stato attivato, per cui pubblicamente si passa dal 12° dipartimento (censura militare) al 14° dipartimento (Germania).
I Cobra, come tra di loro si chiamano gli agenti del 13° o MIC, sono scelti da altri membri del proprio direttorato. Quasi mai sono già membri della MI e sembra che la MIC riesca a sopravvivere senza fondi diretti perché abbia proprie fonti segrete, alcune provenienti dalla nobiltà inglese.
Quel poco che si sa è non definiscono mai 13° o MI13 come vorrebbero le regole della MI ma piuttosto che si fanno chiamare MIC o più semplicemente Cobra. Seguono comunque la gerarchia militare del Commonwealth, per cui i loro ufficiali sono chiaramente di nobile stirpe e i gradi rispecchiano quelli utilizzati dall'esercito. Anche le divise sono quelle dell'esercito e pare che ogni membro, o quanto meno la maggior parte, appartenga all'esercito stesso ma nessuno riesce a collegare i minuscoli indizi su Cobra.
Eppure Cobra esiste! Sparsi per tutto il territorio del Commonwealth si possono trovare i volantini di reclutamento dove capeggia questo misteriosissimo comandante in una tenuta blu con il volto coperto, come se più di un comandante militare sia un qualche sacerdote di una setta segreta.

Team MIC
perks: Noblesse (2 slot)
Il team Marduk prende il proprio nome dal suo comandante, il Capitano Edward Marduk.
Scozzese di nascita, se interrogato sul suo clan lo sentirete vaneggiare di discendenza diretta all'antico Dio babilonese Marduk, il giovane toro solare. Sicuramente sono tutte dicerie e pavoneggiamenti di questo sciocco sir! O no...
Leader – Cpt Edward Marduk (0 slot)
Brawl 2d8
Shoot 4d10
Dodge 3d10
Might 3d10
Finesse 3d8
Cunning 2d10
Abilità: Noblesse, Regenerate, Veteran, Marksman
Kit: Rifle

Il folle tenente Norris è un tradizionalista, nulla lo convincerà a non portare con se la sua spada, il suo arco o la sua cornamusa! Come ogni membro del sua famiglia ha studiato la storia del proprio clan e non solo quella, nonostante il dottorato in legge a Cambridge quando il paese ha chiamato alle armi Norris non si è tirato indietro! E la Cobra l'ha subito reclutato.
Sidekick – Lt Norris (3 slot)
Brawl 3d8
Shoot 2d6
Dodge 3d6
Might 2d8
Finesse 2d6
Cunning 3d8
Abilità: Noblesse, Daredevil, Deductive
Kit: Hunter

Il sergente Stallion semplicemente adora le granate! Si dice che fin da piccolo adorasse lanciare dardi e freccette, ma solo nell'esercito scoprì le granate. Sarà per la scintilla di pura follia che viene scambiata per coraggio o sarà per la sua passione per gli esplosivi che sfocia nella mania, ma la Cobra non poteva lasciarsi fuggire un così utile operativo.
Ally – Sgt Stallion (2 slot)
Brawl 1d6
Shoot 1d6
Dodge 2d6
Might 2d6
Finesse 1d6
Cunning 1d6
Abilità: Noblesse, Burst Fire
Kit: Investigator

Il Dottor Watson iniziò la sua carriera accademica nei migliori dei modi, un curriculum scolastico di tutto rispetto e la carriera medica che già lo reclamava dai banchi di scuola. Ma vennero i marziani e la guerra chiamava tutti gli uomini validi.
E la Cobra lo notò.
Ally – Dot. Watson (2 slot)
Brawl 1d6
Shoot 1d6
Dodge 1d6
Might 1d6
Finesse 2d6
Cunning 2d6
Abilità: Noblesse, Doc
Kit: Investigator

Ogni arma dell'esercito ha la sua mascotte! E anche il team Marduk ha il suo: super gatto!
È un gatto normalissimo, insomma un europeo nero particolarmente intelligente e che gli uomini del team adorano adornare con un mantellino, o è lui a volerlo?
Follower – Super gatto (1 slot)
Brawl 1d6
Shoot -
Dodge 2d6
Might 1d6
Finesse 2d6
Cunning 1d6
Abilità: Noblesse, Animal

Kit: Investigator

domenica 15 novembre 2015

Alla conquista del vallo nanico

Prima partita all'ultima versione di Kings of War grazie a Mario.
Io ho schierato i miei soliti non morti con l'aggiunta di demoni (*):
Truppe:
  • orda di scheletri lancieri con ratti e “Blade of slashing” (190 pt)
  • orda di revenant con ratti e “Brew of sharpness” (255 pt)
  • legione di zombi con ratti (200 pt)
  • reggimento di licantropi (160 pt)
  • reggimento di scheletri arcieri con “Pircing arrow” (110 pt)
  • reggimento di anime torturate (*) (145 pt)
  • due truppe di gargoyles (*) (80 x 2 pt)
Mostri:
  • Chroneas (*) (210 pt)
Macchine da guerra:
  • catapulta (100 Pt)
Eroi:
  • re revenant (120 pt)
  • due necromanti con cura (200 x 2 pt)
  • porta stendardo non morto (50 pt)

Mario invece ha schierato i nani abissali difensori del vallo con:
Truppe:
  • orda di Black soul con mastini e “Dwarven Ale” (215 pt)
  • reggimento di Immortal guards con mastini e “Brew of Strength” (190 pt)
  • reggimento di Halfbreeds con “Maccwar's potion of Caterpillar” (215 pt)
  • orda di Lesser obsidian golem (210 pt)
  • orda di schiavi orchi (150 pt)
  • due truppe di Decimator (120 x 2 pt)
  • truppa di berserker abissali con “Pipes of terror” (140 pt)
Macchine da guerra:
  • mortaio pesante Angkor (120 pt)
  • due lanciarazzi Katsuchan (85 x 2 pt)
Eroi:
  • supremo Iron-caster su Great winged halfbread con lighting bolt e “Heart-seeking Chant” (240 pt)
  • due Slave driver (50 x 2 pt)
La missione prescelta prevede di massacrarci per la conquista del centro, ovvero dell'area entro 12” dalla linea centrale del tavolo; è una delle tre nuove missioni di quest'edizione e ho chiesto io a Mario di provare una di queste tre.
Io schiero (da sinistra a destra): licantropi, gargoyles, Chroneas (con dietro la catapulta), arcieri, lancieri (con dietro porta stendardo e un necromante), legione di zombi (con dietro il secondo necromante), revenant (con dietro il loro re), anime torturate e gli ultimi gargoyles.
Mario invece ha disposto a sinistra i suoi Halfbreed, Black soul con davanti i Decimator, gli schiavi orchi con dietro un Slave drive e gli Immortal guards, l'Angkor, i golem con dietro il secondo Slave drive, i berserker con dietro il supremo Iron-caster, i secondi Decimator e alla destra i due Katsuchan.
Vinco io l'iniziativa e decido di cominciare le danze: avanzo con tutto cercando di coprirmi le ali dal nemico mentre gli arcieri e la catapulta aprono il fuoco ma senza ferire nessuno.
Primo turno di Mario: anche lui avanza con tutto ma le sue macchine da guerra riescono a ferire i revenant e le anime.
Mio secondo turno: le anime caricano i decimator mentre i gargoyles arrivano ad un battito di ciglio dalle macchine naniche, almeno non possono spararmi! Al centro gli zombi e i lancieri caricano gli orchi mentre tutto il mio fuoco si concentra sui decimator bloccandoli per un turno.
Secondo turno di Mario: dell'avanzata nanica l'unico da segnalare è il supremo Iron-caster che abbrustolisce i miei gargoyles, ma almeno il resto è salvo.
Mio terzo turno: i revenant si uniscono alla mischia cancellando in una carica i berserker mentre i miei arcieri uccidono i decimator sulla collina. Le mie ali sinistre nel frattempo hanno quasi completato l'accerchiamento, dal prossimo turno si carica!
Terzo turno di Mario: purtroppo speravo che il mio mostricino sopravvivesse ad una carica... i Black soul mi hanno fregato... ma il resto regge il colpo pronti a contro-caricare! (l'esplosione a destra è un errore...)
Mio quarto turno: i gargoyles vendicano i fratelli (o sorelle?) distruggendo il mortaio pesante mentre gli orchi al centro cadono sotto le legioni non morte! Mentre quei cavolo di decimator a destra proprio non mollano...
Quarto turno di Mario: i gargoyles non possono rallegrarsi per molto che subiscono il fuoco concentrato delle Katsuchan cadendo miseramente.
Mio quinto turno: finalmente i decimator muoiono! E li seguono anche i golem stretti nella morsa zombi & revenant.
Quinto turno di Mario: il supremo Iron-caster finisce le sfinite anime torturate mentre i miei licantropi cedono il passo dei Black soul.
Mio sesto turno: il re revenant carica la prima Katsuchan ma resiste alla furia non morta, mentre gli Immortal guards cadono all'ennesima manovra a tenaglia degli zombi.
Sesto turno di Mario: nessuna mia truppa cade, tutto il fronte resiste! Tiriamo un dado e si giocherà il settimo turno.
Mio ultimo turno: cercando di ottimizzare la furia omicida riesco a distruggere il Katsuchan e a rientrare nella zona da conquistare con il re, mentre i revenant lanciano al suolo lo Slave driver. I nani sul colle invece resistono!
Ultimo turno di Mario: non solo resistono ma i Black Soul distruggono il loro terzo nemico, ovvero i miei lancieri!
Vinco per 935 a 505, avendo superato abbondantemente il 10% è una bella vittoria!
Che dire, gli arcieri hanno fatto un lavoro mai visto prima! I nuovi ratti sono una vera assicurazione sulla vita senza dover dipendere da colpi di fortuna così come il re revenant è una vera revalzione, molto probabilmente la prossima volta farò un unico necromante per un secondo re.
Ho sbagliato ad usare il Chroneas ma le anime e i gargoyles saranno sempre degli alleati preziosi!

Insomma che dire, un altro bel colpo di Cavatore!

Yndij Reaver & 'Brickbat' Vognar

Come avevo già detto, questi due progetti li ho sfruttati come “campo prova”.
Il primo è il Yndij Reaver.
Veste gialla, giusto per avere un ulteriore conferma che ormai so come fare il giallo decentemente, armatura rossa perché ci sta bene, alternativa era il blu.

Per quanto riguarda la prova vera e propria legata a questo modello è la pelliccia su toni di grigio sfumati al bianco.
Mi ritengo soddisfatto per quanto riguarda le zone folte (criniera, coda e gomiti) ma per quanto riguarda la pelle forse è meglio partire da tonalità più scure per creare un po' più di contrasto.
Il secondo modello è l'MVP 'Brickbat' Vognar usato per testare l'arancio della divisa da carcerato.

Anche qui c'è qualcosa che mi sfugge, forse un lavaggio rosso per far risaltare meglio le pieghe dei pantaloni potrebbe aiutare.

Prossimo progetto le cinque elfe oscure che ho comprato tempo da fa scontate da un fondo di magazzino.

lunedì 9 novembre 2015

La fine della Journey League

Ultima battaglia della Journey league di warmachine/Hordes della mia associazione.
L'ultimo step prevede 35 punti liberi, per cui ho giocato un esercito “a sentimento”, ovvero quello che mi piace c'è!
Faction: Legion of Everblight
Points: 35/35
Absylonia, Daughter of Everblight (*5pts)
* Carnivean (11pts)
* Carnivean (11pts)
Blighted Nyss Legionnaires (Leader and 5 Grunts) (4pts)
Beast Mistress (3pts)
* Shredder (2pts)
* Shredder (2pts)
* Shredder (2pts)
Blighted Nyss Shepherd (1pts)
The Forsaken (2pts)
The Forsaken (2pts)
Mi si prospettava un'unica partita alla caccia dei tre obbiettivi, per cui il piano prevedeva tre vettori: truppe, mistress e Absylonia!
Il mio avversario è stato Luca, uno dei tre giocatori Cygnar.
Faction: epic Stryker - Charge of the Storm Brigade (tier 4)
Points: 35/35
Lord Commander Stryker (*6pts)
* Stormclad (9pts)
* Stormclad (9pts)
* Squire (2pts)
Silver Line Stormguard (Leader and 5 Grunts) (6pts)
Stormblade Infantry (Leader and 5 Grunts) (5pts)
* Stormblade Infantry Officer & Standard (0pts)
Stormblade Infantry (Leader and 5 Grunts) (5pts)
Major Katherine Laddermore (5pts)

Vinco la scelta del lato e chi comincia o schiera, decido di cominciare.
Luca schiera i Silver Line con il maggiore alla mia destra, le altre due squadre una per obbiettivo (centrale quella con l'ufficiale ed il portastendardo). Stryker è dietro le truppe con i due jack larghi e lo Squire appresso.
Io invece piazzo centrali i miei truppini per lasciare il mio grosso alla sinistra e sulla destra la mistress con i suoi “minions”.
Mio primo turno: avanzo con tutto e provando tanto per fare qualcosa una carica riesco a brucciacchiare il primo stormblade della partita! Cosa posso dire se non morale al massimo!
Primo turno di Luca: l'avanzata Cygnar si fa sentire con i suoi molteplici attacchi a distanza, due fantini e uno Shredder cadono di fronte ai soldati del cigno dorato.
Mio secondo turno: la vendetta si chiama Carnivean! Il mio cucciolino si scrolla di dosso tutti i soldati Cygnar in un unico corpo a corpo mentre al centro i miei truppini con il secondo cucciolo dimezzano le forze Cygnar. A sinistra la mia parte veloce non riesce a finire il maggiore, ma almeno si porta via un soldato nemico. 1 a 0 per me.
Secondo turno di Luca: i suoi soldati rimasti fanno il loro lavoro cancellando dal campo i miei fantini e i “minions” (ehm Shredder) della mia Mistress. 1 a 2.
Mio terzo turno: ambo i miei cucciolini vanno cadono in frenesia, demolendo i jack Cygnar! Uno è talmente concio che la mia warlock lo finisce mentre il secondo ha entrambe le braccia a pezzi. E riesco anche a uccidere la maggiore! 2 a 4.
Terzo turno di Luca: i soldatini del cigno dorato sanno fare il loro mestiere, non c'è che dire! Cadono tutti i miei modelli piccoli lasciandomi con solo Absylonia ed i due Carnivean. 3 a 6.
Ultimo turno: ormai la partita è finita, andiamo al massacro! Che piace tanto ai Carnivean! Faccio prima a dire cosa rimane (perché troppi distanti): il caster ed i sopravvissuti dei Silver Line! 3 a 7 ma a conti fatti ho macinato 40 punti attrito.

Finita la lega e questi i risultati:
Partecipante Fazione Punteggio Scenario Casterkill Attrito
Reduz Cygnar 28 29 2 175
Gusma Scyrah 27 21 6 88
Giovanni (io) Everblight 25 22 3 138
Mario Cryx 24 18 0 34
Andrea Cygnar 20 5 1 31
Luca Cygnar 17 21 0 60
Fede Troll 16 6 0 52
Devis Khador 11 2 2 58
Pier Oroboros 11 2 1 24
Alessio Menoth 3 0 1 30


Quindi concludendo Reduz vince la lega (che viene escluso dal resto dei “titoli”), Gusma l'assassino di Caster nemico mentre io mi prendo il miglior punteggio di punti scenario e attrito!

Questa campagna ha portato in sede sei giornate di giocate varie, anche se poco variegate come missioni, ci sono sempre stati almeno due tavoli (in un'unica occasione altrimenti erano almeno tre tavoli) e quindi per il giocare è stata un successone!